<
Torna alla home page del Parco dei Picentini
Positanon on line   Banner rotante per la pubblicità on-line
Banner rotante per la pubblicità on-line
TurismoNews
Giffoni | Montoro | Serino | Sieti | Taurasi | Montella | Acerno | Montecorvino | Montemarano | Solofra | Fisciano
Cerca con Google
 
 
Strutture ricettive
Info Turistiche
Territorio
Link utili
Relax
 
 
Acerno
 
L’aria pulita , i boschi incontaminati che l’abbracciano sono la primaria attrattiva di Acerno, cittadina con vocazione turistica che prende nome dai boschi di acero che vi allignano. L’atmosfera fresca e tranquilla e le numerose attività culturali invogliano a sostare nelle calde serate estive per fuggire dal’aria rovente della città. D’inverno è la neve che rende attraente il paesaggio e che attira gli sciatori sulle piste da sci. Le origini della cittadina risalgono alla dominazione romana, anche se vi sono tracce di insediamenti neolitici, e nel locale museo è conservato anche il calco di una zanna fossile di mammuth. Ai tempi della seconda guerra punica contrp Annibale, i Piceni, suoi alleati, sconfitti dai Romani, trovarono rifugio nellemontagne alle spalle di Pontecagnano e Giffoni e qui diedero vita al nuovo centro. Dopo aver perso la sede Vescovile la città è andata lentamente degradandosi fino al secondo dopoguerra, quando è risorta grazie ad una notevole attività turistica, legata principalmente ai percorsi montani ed enogastronomici. Funghi, fragole, tartufi e castagne sono i principali ingredienti di piatti tradizionali che si preparano in occasione delle sagra della Castagna e della festa di S.Donato.
 
Altri portali del circuito StarNetwork